Navigation

    Misurazione efficiente dei pezzi direttamente sulla macchina CNC

    La possibilità di misurare il pezzo mediante un processo interno consente di combinare alla perfezione la lavorazione CNC con il controllo della qualità. Il software CAM hyperMILL® offre diversi cicli di misurazione che l’utente può eseguire con semplicità e praticità direttamente sulla macchina utensile.

    Il software CAM hyperMILL offre diversi cicli di misurazione

    La possibilità di eseguire la misurazione direttamente sulla macchina CNC consente di rilevare preventivamente eventuali errori nella lavorazine e, dunque, di non interrompere la catena di produzione. Il controllo della qualità incluso nel processo rende superflue ulteriori misure di implementazione o di configurazione spesso complesse. I vantaggi per le aziende: riduzione degli sprechi. Risparmio di tempo. Maggiore competitività. Inoltre, il controllo della qualità continuo risulta una prerogativa essenziale per l’automatizzazione dei processi di produzione.

    Misurazione con il software CAM

    La misurazione deve essere integrata in tutto il processo di produzione, già a partire dalla programmazione NC. Con il software CAM hyperMILL®, è possibile definire tastatori di misura nello stesso modo con cui si definisce generalmente il tipo di utensile. Oltre ad offrire cicli di fresatura per utensili, hyperMILL® include cicli di misura per i tastatori, garantendo in questo modo una programmazione rapida e semplice, nonché un’integrazione completa nel codice NC. Per misurare i pezzi OPEN MIND ha sviluppato tre strategie, disponibili in tutti i cicli di misura 2D:

    • Impostazione origine
    • Misura e correggi
    • Misura/Controllo dei componenti

    OPEN MIND ha ottimizzato la sua soluzione di misura per tutta la lavorazione NC, a partire dalla configurazione del pezzo, quando i sistemi dei tastatori di misura rimpostano l’origine. La possibilità di eseguire la misura del pezzo durante la lavorazione NC consente, dunque, di rilevare e di reagire prontamente ad eventuali errori di esecuzione: ad esempio in caso di imprecisioni rispetto al livello di accuratezza a seguito di un’operazione di sgrossatura o di prefinitura. Al termine viene effettuato il controllo dei componenti in base allo staffaggio originale. Il pezzo finale sottoposto a finitura viene confrontato con la geometria CAD grazie a un modello teorico-effettivo. Il controllo qualità include una documentazione finale contenente tutte le operazioni di misurazione.

    Cicli di misura nel codice NC

    Il software CAM hyperMILL® offre quattro cicli di misura, adatti sia per le macchine a 3 assi che per quelle a 5 assi:

    • Misura di elementi rettangolari
    • Misura di elementi circolari
    • Misura secondo un asse
    • Misura punti 3D

    Tutti i cicli di misura sono interamente integrati nel codice NC che viene interpretato dal postprocessor e tradotto nel linguaggio del sistema di controllo dei tastatori. Perciò i cicli di misura di hyperMILL® richiedono in qualsiasi caso un adeguamento del postprocessor. Con il richiamo dei cicli di controllo rispettivi, la macchina incomincia a raccogliere i risultati della misura.

    Per ulteriori informazioni su questa funzione e per sapere quali sistemi di controllo sono supportati dalla tecnologia postprocessor di OPEN MIND, rivolgersi al reparto di distribuzione di OPEN MIND.

    Video sul tema Misura

    Caratteristiche della misura

    • Definizione del punto zero: il punto zero del componente può essere definito in modo sicuro e rapido, nonché inclinato con una macchina a 5 assi
    • Misura parallela agli assi, misura di elementi rettangolari e circolari, nonché di un numero qualsiasi di punti 3D
    • Per tutti i cicli, il tastatore può essere programmato con la stessa semplicità con cui si programma un utensile
    • La misura supporta sia le macchine a 3 assi che quelle a 5 assi.

     

    • Tutti i movimenti del tastatore vengono sottoposti al controllo delle collisioni
    • Controllo del processo informativo: grazie a questa funzionalità è possibile creare facilmente dati di analisi per ciascuna geometria del componente, nonché richiamarli dal sistema di controllo
    • Controllo del processo attivo: l’integrazione dei cicli di misura consente di controllare attivamente il processo di lavorazione. Nel caso in cui si verifichino delle imprecisioni, ad esempio, in merito al diametro o alla lunghezza dell’utensile, queste saranno considerate nella successiva lavorazione

    Vantaggi

    • Misure integrate nel processo
    • Processo di controllo qualità più veloce per la verifica delle caratteristiche di un pezzo
    • Evitare errori

    Nota importante: per effettuare le tastature è richiesto un postprocessor adeguato