Navigation

    Customised Process Feature - automatizzare in base alle esigenze

    L’automazione CAM aiuta le imprese a velocizzare i singoli processi di produzione. Il software CAM hyperMILL® offre, a questo proposito, una particolare tecnologia feature: Customised Process Feature (CPF).

    Le Customised Process Feature sono uno strumento efficiente per realizzare le parti ripetitive di una lavorazione in modo quasi completamente automatico. Anche i processi di lavoro più complessi possono essere così programmati e automatizzati in modo rapido e semplice. Il requisito fondamentale di questa tecnologia risiede nel collegamento di geometrie caratteristiche con sequenze liberamente definibili di diverse strategie di lavorazione: dalle tecniche 2,5D e 3D, fino alla fresatura a 5 assi e alla tornitura.

    Soluzioni individuali: le Customised Process Feature

    Una Customised Process Feature viene di norma utilizzata quando le feature standard per la foratura o le tasche non sono più sufficienti. Le CPF si comportano come una sorta di raccoglitore di informazioni specifiche e relative alla lavorazione di un modello CAD, definite ad esempio in merito ai colori, nomi e alle forme. Oltre all’impostazione manuale, la tecnologia CPF del software CAM hyperMILL® consente di selezionare singoli elementi anche in modo automatico attraverso uno script di selezione. Negli script di selezione possono essere definiti diversi criteri di filtro, quali il colore e tipo di elemento, il layer e il frame. I criteri possono inoltre essere combinati a piacere.

    Le informazioni generali sulle geometrie vengono collegate con un metodo di lavorazione e con parametri tecnologici da cui, successivamente, sono generati i percorsi utensile desiderati. Con una CPF è possibile combinare i passaggi della lavorazione ripetitivi durante la programmazione con il massimo dell’efficienza, per poterli eseguire successivamente in modo automatico (totale o parziale) in combinazione all’Automation Controller (AC).

    Automatizzazione in base agli standard dell’azienda

    Le Customised Process Feature permettono inoltre di definire standard aziendali speciali per geometrie simili, al fine di automatizzare ulteriormente la programmazione. I processi della lavorazione predefiniti possono essere salvati come macro tecnologiche e riutilizzati in lavorazioni simili. Una volta generata correttamente, la CPF funziona per tutte le forme del componente, così come per le rispettive varianti.


    Caratteristiche delle CPF

    • Le CPF possono essere utilizzate in modo sicuro per tutte le famiglie di componenti e per le lavorazioni ripetitive.
    • Sono utilizzabili per la fresatura e la tornitura 2,5D, 3D e a 5 assi
    • L’utilizzo delle CPF è estremamente flessibile
    • Le CPF permettono di trasferire il know-how di una programmazione NC anche ad altre lavorazioni
    • Il riutilizzo risulta estremamente preciso anche a distanza di anni