Know-how specifico e qualità eccellente

Sebbene la produzione di impeller sia stata avviata soltanto un paio di anni fa, i clienti della svizzera Polygona AG, di Jona, attestano un eccellente livello tecnico.

Proprio a questi impeller chiusi viene attribuita un’importanza sempre maggiore. Tali impeller, tuttavia, richiedono know-how altamente specifico oltre che sistemi CAM e macchine utensili dalle funzionalità eccellenti. „In precedenza ci eravamo confrontati con i rotori per turbine soltanto nei casi in cui portavamo i poligoni per la trasmissione di potenza nell’area del mozzo“, racconta l’amministratore delegato di Polygona, John P. Giger. Come ricorda Giger, era „un lavoro stressante oltre che altamente rischioso, poiché durante la lavorazione dei poligoni il rotore, di per sé costoso, poteva restare danneggiato. Per andare incontro alle esigenze di Polygona, Giger e i suoi colleghi hanno pensato di iniziare a produrre impeller completi in modo autonomo.

Pacchetto per impeller e blisk

Come integrazione a questo sistema base, OPEN MIND ha sviluppato un pacchetto per impeller e blisk, che consente agli utenti di eseguire la fresatura di tali rotori nella maniera più semplice possibile. Con questo pacchetto è possibile definire con facilità tutte le lavora-zioni necessarie per impeller e blisk. Oltre alle applicazioni generali quali la sgrossatura, la finitura del fondo e delle pale, le strategie di lavorazione consentono di usufruire anche di lavorazioni speciali. Le funzioni automatizzate consentono di ridurre al minimo il numero di parametri da inserire. Grazie al supporto grafico nell’interfaccia, la funzione di questi parametri è assolutamente intuitiva.

“L’esperienza con hyperMILL® e OPEN MIND è decisamente positiva.”

John P. Giger, l’amministratore delegato di Polygona

Thomas Beutler, responsabile del team di fresatura simultanea di Polygona, osserva: „È stato realmente possi-bile, infatti, eseguire la fresatura completa e assolutamente accurata degli impeller.“ In tal senso, sono state fondamentali le ottime possibilità di simulazione del sistema e il conseguente controllo collisioni dei programmi esistenti, come conferma Giger: „Sì, è vero, negli ultimi due anni non abbiamo registrato alcuna collisione.“ Con il contributo dei suoi partner commerciali, Polygona è riuscita a raggiungere un altissimo livello qualitativo, confermato anche dai clienti, e ad essere „competitiva sul mercato“, come sottolinea entusiasta Giger.

www.polygona.ch


Galleria


Raccomandazione

Turbina: Polygona | Scarica

Polygona Präzisionsmechanik AG

Jona, Svizzera
La storia completa


PDF | 480 kB