Funzioni precise ed altamente performanti per la fresatura 3D

Il software CAM hyperMILL®  garantisce una gamma di funzioni precise ed altamente performanti per la fresatura 3D. In questo modo è possibile creare in modo rapido e sicuro sia componenti semplici che complessi dotati di superfici di alta qualità.

La presenza di strategie multiple per la sgrossatura e la finitura assicurano un’efficiente lavorazione 3D. Il calcolo dei percorsi utensile dipende sempre dal grado di ottimizzazione dei tempi di produzione. A tale scopo, può risultare vantaggioso evitare l’utilizzo di movimenti rapidi e di percorsi a vuoto.

Per aumentare le prestazioni

Le funzioni di High Performance Cutting (HPC) di hyperMILL® MAXX Machining garantiscono, soprattutto durante la sgrossatura, prestazioni ancora più elevate. Inoltre, anche le funzioni di fresatura High Speed Cutting (HSC) permettono di soddisfare le più elevate esigenze in fatto di precisione, qualità delle superfici, durata degli utensili e dinamicità delle macchine. Grazie ai movimenti di incremento morbidi, all'affondamento a spirale e agli angoli smussati, è possibile lavorare con un avanzamento elevato.

Con le soluzioni di automatizzazione complete, hyperMILL® garantisce un notevole potenziale di risparmio anche per la programmazione 3D.

Lavorazione di superfici piane 3D

Con la lavorazione di superfici piane 3D è possibile programmare in modo rapido superfici piane singole o multiple su più livelli, implementando il controllo collisioni. All'interno di un'area di la­vo­ra­zi­o­ne, tutte le superfici piane vengono riconosciute automaticamente oppure possono essere selezionate manualmente mediante l'apposita funzione. Per lavorare le superfici piane il più velocemente possibile viene implementata un'efficiente strategia tasca.

Please accept cookies

Please enable cookies to view this content

Enable cookies

 

Fresatura: strategie 3D

  • Sgrossatura con Grezzo
  • Finitura per profilatura
  • Finitura forme a Z costante
  • Isoparametriche
  • Sgrossatura ottimizzata 3D
  • Finitura a Z costante
  • Percorso utensile
  • Lavorazione piano
  • Sgrossatura con foratura
  • Finitura completa
  • Finitura a passate concentriche
  • Lavorazione bitangenza
  • Ripresa di materiale residuo
  • Ripresa ciclo
  • Lavorazione tra curve
  • Lavorazione di nervature e gole
  • Tastatura

Strategie CAM per la fresatura 3D

Scopri una selezione delle nostre strategie di fresatura 3D nel dettaglio

Sgrossatura

Come punto di partenza per la sgrossatura è pos­si­bi­le utilizzare qualsiasi geometria del pezzo grezzo, lavorandola successivamente piano per piano. Diverse opzioni di ottimizzazione con­sen­to­no una lavorazione estremamente ef­fi­ci­en­te:

Finitura

Per le lavorazioni di finitura sono disponibili nu­me­ro­se strategie che permettono di fresare le su­per­fi­ci alla perfezione: dalla finitura per pro­fi­la­tu­ra fino alla finitura a passate concentriche.

La finitura per profilatura permette una fresatura trasversale, senza collisioni e vicina al contorno su tutta la superficie.
La finitura a passate concentriche assicura una finitura con un avanzamento costante della su­per­fi­ci­e anche in condizioni di ripidità.

High-Speed-Cutting (HSC)

Per soddisfare gli elevati requisiti in termini di precisione, qualità delle superfici, durata degli utensili e dinamica della macchina, in hyperMILL® sono state integrate alcune funzioni speciali HSC.

  • Raccordo negli spigoli
  • Affondamento dolce
  • Incremento dolce
  • Lavorazione a spirale
  • Evitare il taglio nel pieno
Fresature di nervature

Questa strategia è utile soprattutto per la pro­gram­ma­zi­o­ne di stampi e forme complesse. La funzione di lavorazione delle nervature per­met­te di riconoscere automaticamente i canali da fre­sa­re, nonché di separare le aree verticali dalle su­per­fi­ci. A seconda della situazione ge­o­met­ri­ca, il software CAM sceglie la strategia di sg­ros­sa­tu­ra più adatta, in modo da eseguire la fre­sa­tu­ra completa di tutte le aree contigue. Questo ciclo di lavorazione supporta gli utensili conici e gli utensili conici rinforzati.

Sgrossatura ottimizzata in 3D del materiale residuo

Il ciclo genera percorsi utensile HSC ottimizzati per la lavorazione del materiale residuo. Un pun­to di partenza può essere il risultato di una pre­ce­den­te operazione di sgrossatura. In base al pezzo grezzo e all’asportazione minima definita dall’utente, le aree del materiale residuo ven­go­no calcolate in modo estremamente rapido. Un avanzamento maggiore durante il ri­po­si­zi­o­na­men­to dell'utensile, garantisce una lavorazione efficiente.

Lavorazione multiasse a 5 assi

È possibile applicare semplicemente tutte le strategie di lavorazione 3D anche alle la­vo­ra­zi­o­ni multiasse con inclinazione fissa. At­tra­ver­so il frame vengono definiti lato e di­re­zi­o­ne di la­vo­ra­zi­o­ne. Una semplice definizione e gestione del frame supporta l’utente nel corso della pro­gram­ma­zi­o­ne delle la­vo­ra­zi­o­ni dotate di 4° e 5° asse inclinati. Per staffaggi multipli sul piano o dis­po­si­ti­vi di serraggio quali, ad esempio, un cu­bo di bloccaggio, è possibile creare con facilità i pro­gram­mi NC tramite la funzione di tras­for­ma­zi­o­ne. Tutti i movimenti di avanzamento sono sot­to­pos­ti al controllo collisioni e all’ottimizzazione del percorso.

Vantaggi delle strategie di fresatura 3D

  • Il massimo dell’efficienza nella lavorazione di pezzi semplici e complessi
  • Percorsi utensile precisi e a prova di collisioni
  • Simulazione dettagliata
  • Percorsi utensile HSC e HPC ottimizzati per prestazioni performanti
  • Strategie di affondamento e disimpegno ottimizzate per tutti i cicli
  • Programmazione semplice e rapida tramite Customised Process Features (CPF)
mobile-s mobile-m mobile-l tablet desktop-s desktop-m desktop-l desktop-xl